Rieducazione Posturale Globale

Conosciamo la R.P.G.

La rieducazione posturale globale(RPG) è una tecnica riabilitativa messa a punto da P. E. Souchard volta alla cura delle malattie del sistema muscolo-scheletrico (ma non solo) che passa attraverso la riacquisizione di una postura corretta.

Ma cos’è la postura?

Il termine postura viene usato in molti modi diversi; per noi sono gli atteggiamenti individuali assunti dai singoli soggetti, definiti dai rapporti che si stabiliscono tra i vari segmenti corporei nello spazio.

La postura è una funzione altamente integrata , per esser mantenuta richiede un continuo controllo da parte dei muscoli e del sistema nervoso centrale .

Tre fattori influiscono sulla postura una volta raggiunta la stazione eretta: la malattia, l’ereditarietà, la personalità .

La postura è quindi un’espressione, una vera e propria forma di linguaggio, e quindi, l’ennesima prova di come l’individuo vada visto nella sua globalità psicofisica.

Nella rieducazione posturale globale, il paziente è un elemento attivo del programma riabilitativo.

Il trattamento è di tipo globale perché il soggetto viene valutato nella sua completezza morfo-strutturale e psico-comportamentale.

Souchard nell’elaborare questa tecnica riabilitativa ha rispettato tre principi considerati fondamentali:

  • Essendo ogni individuo unico , bisogna curare malati e non malattie;
  • Essendo ogni individuo indivisibile, ogni trattamento deve essere globale;
  • Ogni trattamento può e deve risalire dal sintomo alla causa della malattia.

Così il trattamento attraverso la RPG è globale poiché gli allungamenti si propagano fino alle estremità degli arti, e l’esercizio è effettuato in modo progressivo, qualitativo, e richiedendo a volte anche una modesta attività muscolare. Procedendo in questo modo è possibile risalire dal sintomo alla causa della malattia.

L’RPG esprime anche una sintesi tra le conoscenze derivanti dalla chinesiologia tradizionale, dalla neurofisiologia, e dalla psico-somatica.

Alcuni esercizi insegnati ai pazienti ed eseguiti a domicilio sono ottime tecniche di rilassamento.

Il trattamento non è doloroso poiché gli allungamenti sono di tipo “omeopatico”, può essere integrato con altre tecniche o trattamenti e il numero di sedute varia a seconda della patologia del paziente.